Domande stupide

Quando sogno qualcuno, che conosco, mi chiedo sempre, una volta svegliata, se anche questo ha vissuto parte del mio sogno cioè se effettivamente ci siamo incontrati “alle porte del sogno”, come  scriveva nella sua bellissima canzone il chansonnier Francesco Bianconi per Irene Grandi
. . .
resto a pensarci per tutta la giornata senza trovare una risposta, purtroppo. Deprimendomi ancora di più.
Gioco di masochismo puro io mio, lo so, sia ad occhi aperti che ad occhi chiusi.
Secondo me la persona che sogniamo non vive lo stesso nostro sogno ma lo sente, mi spiego…si sente adosso una sensazione particolare che lo muove per tutta la giornata; solo noi che sogniamo attivamente la percezione è reale, nella sua fantasmagoria; mentre per “chi è sognato” rimane un qualcosa di nebuloso.
Credo di dovermi fermare, questa notte potrebbe venirmi a tirare i piedi Freud o qualche altro psicanalista.
Di una cosa sono sicura, questo mio vaneggiare non ci sarebbe se ci fossi tu con me.

image

Buonanotte.
Erre.
®

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: